www.isvroma.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Museo Nazionale Etrusco di Viterbo
Rocca Albornoz, Piazza della Rocca

Testi di Yvonne Backe-Forsberg, Eva Rystedt, Charlotte Scheffer, Margareta Strandberg Olofsson, Charlotte Wikander e Örjan Wikander a cura di Margareta Strandberg Olofsson.
© fotografie nel testo Rainer Karlstedt e Margareta Strandberg Olofsson.

La mostra presenta rinvenimenti degli scavi archeologici nel Viterbese effettuati dall’Istituto svedese di studi classici a Roma, concentrandosi sui siti di Acquarossa e San Giovenale, soprattutto nel periodo della loro massima espansione, ca. 625–550 a.C. La presentazione che segue si basa sui pannelli dell’esposizione permanente al Museo Nazionale di Viterbo, inaugurata nel 1986 e amplificata nel 2006.


Il cortile del museo con l’ingresso alla mostra


Pianta della mostra

Le sale


Sala 1: ACQUAROSSA E SAN GIOVENALE. INTRODUZIONE

 

Sala 2: SAN GIOVENALE

Sala 3 e sala 4: ACQUAROSSA. CASE E TETTI

Sala 5: ACQUAROSSA. L'AREA MONUMENTALE

Sala 6: ACQUAROSSA. TEGOLE DA TETTO: VARIANTI. OGGETTI

Sala 7: LA VITA QUOTIDIANA E LE DONNE

BIBLIOGRAFIA SCELTA

Guarda il filmato

English version

notera


The C.M. Lerici Foundation provides cultural and scientific exchange between Sweden and Italy.
Apply for grants and scholarships!

 

Nya publikationer

Institutet på facebook

Urbis är online!

Svenska Rominstitutets Vänner

The Valle Giulia Dialogues

You are here: Forskningsprojekt Etrurien (Norra Lazio) Scavi e ricerche svedesi nel Viterbese - Allestimento Museo Nazionale Etrusco Viterbo (italiano)